TrasformazioneAnimata

Osservare – Trasformare – Creare

Laboratorio Permanente di Teatro e di Figura

 

E’ un occasione per mettersi in gioco
E’ una possibilità di confronto e relazione con gli altri attraverso la proprio fisicità
E’ ri-scoprire abilità manuali
E’ imparare ad ascoltare il battito del proprio cuore che pulsa ritmicamente come un metronomo per il musicista.

Il Laboratorio Permanente è un percorso di ricerca e studio delle diverse forme espressive che caratterizzano il teatro di figura con una particolare attenzione al Teatro su Nero (forme e figure animate mosse entro luci particolari – di taglio, di wood, ecc. – da animatori che si muovono nel buio, al di là del “taglio” di luce). E’ un luogo aperto a tutti senza nessun limite di età o di necessarie esperienze teatrali.

Fasi di studio:

L’ATTORE E L’OGGETTO PERFORMANTE – espressività corporea, gestualità e ritmo

La relazione tra attore e Oggetto Performante costituisce l’anima di questo linguaggio teatrale. Corpo e oggetto si fondono, il respiro dell’attore attraversa la materia, la gestualità diventa azione. Dalla triplice relazione tra oggetto-ritmo-attore nasce l’opera.

In questa prima fase il lavoro sarà concentrato sul ri-scoprire e sviluppare l’aspetto ludico di questa relazione sia individualmente che in gruppo.

L’ATTORE ARTIGIANO – il laboratorio come bottega

La costruzione degli Oggetti Performanti è il naturale completamento della figura dell’attore-animatore che fa incontrare il lavoro del palcoscenico e quello dell’artigianato. Il laboratorio diventa luogo in cui coltivare e sviluppare il lavoro artigianale attraverso l’acquisizione di competenze e capacità specifiche. Utilizzando materiali semplici, si creeranno nuove figure.

DRAMMATURGIA D’IMMAGINE – le tecniche di animazione su nero

L’attore incontra l’animazione su nero. Il lavoro nel buio necessita di una precisa consapevolezza di sé e degli altri, sia nello spazio che nei movimenti, e sarà sviluppato attraverso esercizi e tecniche caratteristiche di questo teatro. Infine con gli Oggetti Performativi realizzati in bottega, si lavorerà sui tagli di luce per scoprirne le numerose possibilità di movimento e di relazione tra di essi. Attraverso l’animazione di questi oggetti, si darà luogo alla creazione di piccole drammaturgie d’immagine.

Il percorso di formazione verrà concluso con una performance aperta al pubblico.

Il laboratorio si svolge una volta a settimana nei due orari
MORNING CLASS/LAB lunedì 10:00-13:00
EVENING CLASS/LAB lunedì 18:00-21:00