TrasformazioneAnimata

Osservare – Trasformare – Creare

“…oh luna lucente, di Febo sorella, che candida e bella risplendi lassù!” (Ecclitico)



 Il Mondo della Luna

dramma giocoso di Giovanni Paisiello | libretto di Carlo Goldoni

 

regia
Ciro Arancini | Claudia Riccardo

ideazione dell’animazione
Ciro Arancini

adattamento
Claudia Riccardo

attori | animatori
Ciro Arancini | Rossella De Rosa | Giovanni del Monte | Claudia Riccardo | Barbara Veloce | Margherita Vicario

costumi
Barbara Veloce

illustrazioni e colore
Ciro Arancini | Giacomo Sorrentino

musiche
Giovanni Paisiello

supporto tecnico
Gigi BB

hanno collaborato a scene e costumi
Elisa Arossa | Vanda Antinolfi | Teresa Del Santo | Flavia Fucito | Franca Naccarato | Pasquale Perna | Sabatino Riccardo e tutti gli animatori

linguaggio
teatro su nero | animazione a vista| teatro d’attore

foto
Francesco Squeglia – Teatro di San Carlo


Ecclitico costruisce un cannocchiale così speciale da riuscire a vedere sul Mondo della Luna. Un giorno viene a trovarlo il Signor Bonafede, e informato dal suo amico di una cosa così straordinaria, gli chiede di poter guardare dal cannocchiale. Ecclitico è felice di poter condividere la sua scoperta. Bonafede resta incantato dalla vita lunare. Il Mondo della Luna è un mondo benedetto dove poter vivere felici. In realtà Ecclitico è un finto astrologo, ma è veramente innamorato di Clarice, la prosperosa figlia di Bonafede, anch’essa innamorata pazza del suo ammiratore. Bonafede però non acconsentirebbe mai al matrimonio tra il suo amico, ricco di scienza ma povero di danaro, e la sua figlia prediletta di cui è follemente geloso. Flaminia, l’altra figlia di Bonafede, furba e sfrontata, per aiutare la sorella, architetta un piano perfetto: perché non trasferirsi sul favoloso Mondo della Luna dove poter vivere tutti in armonia, accolti dall’ Imperatrice che non ama riverenze e dove ci si sposa per amore e non per interesse? Il piano di Flaminia ed Ecclitico andrà a buon fine? E il credulone Bonafede resterà deluso?